Ragnar Axelsson e il nord estremo

Immagine

Un fotoreporter che racconta da venticinque anni la vita di allevatori e cacciatori in Islanda e Groenlandia sopratutto, fra tradizioni che scompaiono negli spazi sconfinati desolati e fascinosi del nord estremo.

Sul suo sito www.rax.is troverete il link a un breve video ma sopratutto alcune raccolte tematiche.

Il talento di Axelsson ci cattura con inquadrature potenti e coinvolgenti, un bianconero ruvido che è un tributo a quegli scenari monocromatici e quasi una sensazione di silenzio irreale dove pare che il freddo abbia messo la sordina ai latriati dei cani, al mugghìo del mare, al vento.

E` un atto d`amore verso l`anima di quei luoghi. E` grande Fotografia.
buona visione.

p.s.
qui una breve intervista aneddotica, infine.
http://www.ideastap.com/ideasmag/all-articles/Ragnar-Axelsson-Arctic-photographer

Alberto Baffa

Annunci

5 pensieri su “Ragnar Axelsson e il nord estremo

  1. Senza parole ! il video mi ha stregato. Un reportage stupendo che da il giusto valore alle persone che vivono in quell’angolo di mondo così estremo e così lontano, non solo geograficamente.
    Grazie della segnalazione

  2. Ogni foto e’ spettacolare, a tratti con immagini forti e dure ma dal grande spessore sia di contenuti che di qualita’ artistiche. Grazie per averlo condiviso.

  3. Pingback: Il paesaggio scarnificato di Michael Schlegel | pensierifotografici

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...