il Collodio oggi?!?

…esatto, il collodio oggi, nell’era dell’appiattimento visuale, del bombardamento di instagram, della bulimia di immagini.

Chiariamo: non basta una tecnica dei pionieri della fotografia per fare Fotografia e viceversa buona fotografia può nascere da qualunque attrezzo, nelle giuste mani… mani di chi abbia un’idea da raccontare.

Si torna sempre lì: avere un’idea (non un cliché), farne progetto (non un’abitudine), scegliere un linguaggio visivo che sia nelle proprie corde. 

Giorni fa ammiravamo i lavori di Tatge, che medita con efficacia con l’ausilio del grande formato.

Oggi vi propongo Joni Sternbach, una fotografa che nel ventunesimo secolo usa una tecnica antica per offrirci immagini mozzafiato, quasi di amore antropologico, di un tempo indefinito. A voi: http://www.jonisternbach.com

E questo è un breve filmato di Joni in occasione del progetto Surf Land.

…come dite? affascinanti ma piccole?  beh… sono lastre, ricche all’inverosimile, ma c’è chi col collodio umido (e con il fuoco della creatività) fa anche QUESTO, con buona pace dei megapixel.
Vi prego non fermatevi all’aspetto ludico dell’artigianato… sono grandi composizioni quelle di Ian Ruhter, e idee da vendere (un grazie a Paolo Colombo per il link). Buona visione!

Alberto Baffa

Annunci

2 pensieri su “il Collodio oggi?!?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...