Sara Lando, ovvero l’uso fotografico della rete

 

Ne avevo sentito parlare qua e la, ma si sa, le rete è un frullatore di nomi, non sai mai se il nome che senti ti risuona perché è effettivamente noto ed un talento, oppure semplicemente perché lo incontri spesso.

Sara Lando ha perfettamente capito che nell’attuale situazione di mercato e con l’offerta esuberante di immagini c’è una fortissima pressione economica sui fotografi professionisti, che non possono limitarsi a produrre immagini ma debbono trovare nuovi modi e nuove attività legate alla fotografia e nuovi canali per proporli.

Sono lontani, molto lontani i tempi in cui un giovane Oliviero Toscani [7:06] chiedeva, all’ENI, ottenendole,  300.000 Lire a scatto, quando una Fiat 500 ne costava 560.000.

Ciò che mi ha colpito di questa autrice non è tanto cosa fotografa – anche se intuisco il suo talento creativo – quanto piuttosto come utilizza Internet per entrare in contatto con tanta gente, riuscendo a rendersi riconoscibile. Ha una diversificata presenza in rete con Flickr, che mostra una produzione stilisticamente coerente, con il suo sito principale, con il lavoro professionale, un blog, in italiano ed inglese, con Magpies, una graphic novel realizzata autonomamente attraverso un progetto di crowdfunding.

Poi c’è una reinterpretazione originale del forum fotografico, quello a cui tutti noi di solito contribuiamo gratuitamente: Il Gruppo di Supporto Fotografi Pigri, un laboratorio on-line che ricalca quello che succede in tutti i forum, ma con alcune differenze: è a numero chiuso, è moderato da una professionista, punta sulla regolarità della produzione in base a compiti assegnati, ed è a pagamento.

Sara Lando si è fatta conoscere, lavora, insegna, partecipa ad eventi. Produce immagini commerciali. Nel merito, questa è l’ultima fotografia che ha caricato recentemente su Flickr. Riprende chiaramente un approccio già visto in altre campagne pubblicitarie.

sarlando2

Potremmo dire che è un concetto già visto, ma forse è stato già tutto fotografato. Ma per un fotografo commerciale questo quanto è importante? Non è forse più importante accedere alla domanda di fotografia di chi ha un budget?

Nel bene e nel male, internet è un oceano di potenziali contatti. Sara Lando si è chiaramente costruita delle competenze fotografiche, di comunicazione visiva ed è dotata di una notevole creatività. Mi sembra molto interessante il suo approccio al marketing on-line, ed è questo è lo scopo di questa riflessione. Accanto alla sua capacità di fotografare Sara usa la rete ed i suoi diversi canali per raggiungere diversi tipi di domanda. E sicuramente ha affinato le sue competenze fotografiche e dimostra una ottima capacità di formazione e di comunicazione, divenendo un punto di riferimento di molte persone che si fidano di lei.

E questa capacità, unita al talento, è un aspetto molto interessante nel nostro mondo basato sulla connettività e l’interazione.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...