Dennis Hopper, ricordi a bassa fedeltà

Per molti tra noi giovani e diversamente-giovani cresciuti da questa parte dell’oceano Dennis Hopper è un nome che resta indissolubilmente legato a due fermi immagine dove ogni didascalia è superflua:

Hopper 1 - Easy Rider

Hopper 2 - Apocalypse

Poco sappiamo invece dell’Hopper che amava fare fotografia e su cui ha fatto luce qualche anno fa la collezione The Lost Album, fra ritratti di conoscenze (sue e nostre) e frammenti di un’America calata nei ’60…

Hopper 3 - Wahrol  Hopper 4 - Newman Hopper 5 - King (Wahrol, Newman, King)

drugstore camera Del periodo successivo al 1969 di Easy Rider ce ne fa qui un racconto Marin – la maggiore delle sue figlie – dandoci una misura di quel personaggio che aveva tradotto in immagini e in stile di vita la sterzata dalla generazione Beat a quella Hippy. E’ un estratto dalla prefazione di Drugstore Camera, una raccolta data da poco alle stampe e di cui vi propongo come invito alla lettura queste buone righe di John Leland sul NYT.

Foto da Instamatic dunque (e chissà che fine aveva fatto la Nikon regalo della prima moglie), istantanee sviluppate nelle botteghe come potrebbero essere oggi le stampine ritirate dal supermercato e tirate via da una schedina di memoria o da un telefonino.

Tra i commenti entusiasti all`articolo di Leland compaiono anche quelli di due detrattori: “brutte e insignificanti”, e che “avrebbe potuto farle un ragazzino”. Tralascio il secondo giudizio, che è di quelli che si leggono e si leggeranno sempre ogniqualvolta ci si ponga in maniera superficiale davanti a opere in apparenza semplici o spontanee.

“Insignificanti” però mi garba: è un aggettivo che può bene adattarsi ai miliardi di foto che sappiamo esserci in giro oggi, di cui ce ne vien proposto un briciolo OGNI GIORNO – e che pure noi proponiamo – sui social network e i forum eccetera. Sembrerebbero non esserci differenze dunque fra i nostri .jpeg e le istantanee di Drugstore Camera… tranne magari il vedere in questa raccolta il secondo fine di una operazione commerciale, con i nostri upload candidi e innocenti che anelano invece solo alla gloria di un “like”.

In realtà – e scrivo questo al netto del fascino che trovo in queste fotografie, con la loro poesia polverosa ed evocativa – una differenza c’è. LA MEMORIA. Questa-è-memoria.

Le quasi totalità delle flickerate, saranno oblio. La totalità delle facebookate, lo sono già.

Mettiamoci il pensiero, e facciamone buone stampe.

Alberto Baffa

Annunci

4 pensieri su “Dennis Hopper, ricordi a bassa fedeltà

  1. Dennis Hopper: amo il dialogo della morte con il protagonista di Palermo Shooting di Wim Wenders. Un Film, ma quanta fotografia!
    Non ho – ancora – un concetto delle fotografie di Hopper.
    Credo però una cosa: molta fotografia avrebbe la potenzialità di diventare memoria. Il problema è che spesso è sommersa da una inondazione di fotografia mediocre, o diciamolo pure, brutta, fatta male, sciatta.
    Hopper era Hopper e quindi disponeva dei canali per far rientrare le sue immagini nella memoria. Molti, anche su Flickr, ne avrebbero le potenzialità, ma non hanno la possibilità on non la sanno creare.

  2. @ Lorenza, grazie.

    @ Luca: hai fatto bene a ricordare quel personaggio di Hopper e il suo dialogo accorato proprio su questo specifico argomento!
    Per il resto… riparliamone fra cent`anni.
    Anzi oggi stesso: chi ha i canali a volte non li mette a frutto (questo era uno scatolone di foto dimenticate), e chi li avrebbe molto spesso non li segue.
    Non è un invito a proporre alle case editrici i propri albumetti vacanzieri ovviamente, semmai è il suggerimento di non sciupare l`occasione di una vita per indagare quanto (chi & cosa) ci è caro e vicino e irripetibile.

    (“irripetibile”… i tramonti non rientrano in questa categoria) 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...