Annie Leibovitz a Milano

Spiragli di luce  nel buio di una vecchia fabbrica di lampadine, un grande tavolo praticamente ricoperto di libri, libri fotografici a disposizione dei visitatori. Un elegante divano, poltrona e tavolino, proprio come nel salotto di casa e poco distante, una semplice sala di proiezione con tre grandi schermi che ripropongono gli scatti della fotografa statunitense Annie Leibovitz.

sdim0834

 

E’ indubbiamente coinvolgente la modalità scelta per questa esposizione, un grande tabellone posto ai margini della proiezione espone le stampe e con il catalogo ritirato all’ingresso è possibile conoscere storia e particolari di ogni scatto.

sdim0827

Non aspettatevi stampe fine art, non le troverete, molte sono qualcosa di piu’ di una cartolina, tipo quelle che si appiccicano al frigorifero a fianco del souvenir magnetico dell’ultima vacanza, il tutto coperto da una grande lastra trasparente.

sdim0829

Totale assenza della cassa, non serve biglietto e nemmeno un invito. Fateci un salto, non perché l’ingresso è gratuito e nemmeno per il ghiacciolo offerto all’uscita con tanto di marchio dello sponsor ( UBS ).

Women: New Portraits . A Milano presso gli spazi della Fabbrica Orobia 15, in via  Orobia 15, fino a domenica 2 ottobre, QUI il link .

Buoni pensierifotografici.
Ottavio Colosio

 

 

Annunci

Un pensiero su “Annie Leibovitz a Milano

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...