Come se

Vi segnalo, nella sezione Agorà di Close Enough, il post Un mondo “come se” dello psicoterapeuta Carlo Riggi, l’autore del bel libro “L’esuberanza dell’ombra” che a suo tempo consigliammo su queste pagine. Per me, che inseguo la fotografia rivelatrice dell’invisibile, questo pezzo è estremamente interessante. Buona lettura. Giuseppe Pagano    

Tutto e di più

Interessante questa puntata di Fotocrazia.  Credo le si dovrebbe dedicare una serata in tutti i circoli fotografici, vista l’attualità e l’urgenza. Smargiassi si sofferma in particolare sulla sontuosità di  una certa fotografia di reportage, dove il mix linguaggio-messaggio sconcerta: come non essere d’accordo al cento per cento con lui. Rimanendo più terra-terra,  il serrato rimpallo […]

la Guerra a fumetti

Nessuna foto a corredo di questo pensiero, per rispetto ai soggetti del riporto fotogiornalistico. Oggi nell’edizione cartacea di un primario Quotidiano, in prima pagina, una foto in grande. Una donna con bimbo, nel mezzo di una strada. La città, devastata da bombardamenti. Oltre l’immaginabile. La fotografia, devastata dalla manipolazione grafica. Oltre il fotoritocco, oltre ogni ragionevole […]

Le scatole

Cominciamo dalla prima, banalissima scatola. “Le fotografie dovranno essere in formato 20 x 30”. Quante volte abbiamo letto simili prescrizioni, a monte di selezioni o altro? Il perché è fin troppo evidente:  se l’organizzazione  ha le cornici e magari i vetri di  quel formato… si muove di di necessità in virtù,  per non sforare il budget. Ma è […]

La fortuna del fotografo

premessa: se vi sembrasse di scorgere ironia nelle prossime righe desidero rassicurarvi che di autoironia si tratta; ma poi arriviamo al punto. Dunque: tra i fantastilioni di entusiasti di attrezzature fotografiche ve ne sono millemila (numero grande, frazione esigua) che s’appassionano al fare/scattare/cogliere le fotografie. Un largo sottoinsieme di questi si imbatte nelle imprescindiiiiibili regole […]

Gianni Berengo Gardin, studium e punctum?

  A Roma è in corso la mostra fotografica “vera fotografia” (Palazzo delle Esposizioni, dal 19 maggio al 28 agosto 2016). Non provavo una bruciante passione per questo solido fotografo che da ben oltre mezzo secolo racconta l’Italia – e non solo –  ma dopo un primo assaggio agli Scavi Scaligeri a Verona qualche anno fa mi è sembrato doveroso […]

all’ombra del pugilatore

In questa settimana la chiave di ricerca “Muhammad Ali” e magari pure quella di “Cassius Clay” saranno state inserite n-mila volte su wikipedia e immagino sopratutto su youtube alla ricerca di qualche spezzone dei suoi epici incontri sul ring, alla memoria. Piluccare informazioni di pronto uso in rete fa parte ormai del nostro costume e […]

Il fascino del penultimo

Vi propongo la lettura di questo brevissimo  articolo sull’ultimo saggio di Zygmunt Bauman intorno all’arte e alla cultura. Sorge spontanea, fra noialtri, una domanda: questi concetti si possono applicare –  ahimè – anche al mondo della fotografia? La risposta – pur fra mille distinguo ed eccezioni – è senz’altro  positiva, visto il tracimante ingresso della […]

Di persona

Ci si chiede, in questo articolo su Artribune, se vale la pena andare a vedere “dal vivo” una mostra. Perché magari le immagini circolano già in rete, perché anche sul posto si può restare vittima di condizionamenti e che altro. Insomma, ci si chiede se la visita di un’esposizione non si riduca ad un sorta […]

Sul valico

Ecco l’ultimo pensiero di Efrem Raimondi sul suo blog: Notte.  Da leggere prima di proseguire… Sono appena tornato da qualche giorno di riposo in montagna.  Alla sera, non avendo voglia di cose impegnative,  ho cominciato a sfogliare le pagine tecniche di un forum fotografico.  Succede,  un po’ come quando si è dal dentista  e per […]

Senza confini

E’ passato un anno dalla pubblicazione, sul blog  Fotocrazia, di questa dissacrante e liberatoria nota di Michele Smargiassi con un seguito numeroso di interventi,  anche di personaggi qualificati del mondo della fotografia. Lo sfogo  di Smargiassi ha avuto indubbiamente il pregio di  denunciare che il re è nudo.  La catena di montaggio e infiocchettamento  del […]

Dennis Hopper, ricordi a bassa fedeltà

Per molti tra noi giovani e diversamente-giovani cresciuti da questa parte dell’oceano Dennis Hopper è un nome che resta indissolubilmente legato a due fermi immagine dove ogni didascalia è superflua: Poco sappiamo invece dell’Hopper che amava fare fotografia e su cui ha fatto luce qualche anno fa la collezione The Lost Album, fra ritratti di […]

Si fotografa come si vive?

A margine di una lectio di Efrem Raimondi alla Triennale, è nato su Punto di Svista un botta e risposta fra il fotografo e G. De Bonis. Non entro in merito a quanto discusso: ognuno può farsi una opinione, e credo comunque che non siano pochi gli aspetti che sono stati affrontati da prospettive diverse solo perché […]

I racconti di Alex Webb

Del libro “On street photography and the poetic image”, di Alex Webb e sua moglie Rebecca Norris (acquistabile qui in edizione italiana) avevo letto alcune recensioni che lo presentavano come un manuale per una buona street photography, cosa che costituiva ragione sufficiente per non acquistarlo (e non in ossequio al mantra tanto di moda che la street […]

Vita e fotografia

La prima tappa del percorso di oggi è una breve lettera di Stephen Shore ad uno studente, riproposta dal blog di Sara Munari. E’ talmente esplicita che credo non abbisogni di commenti. Chi non si muove abitualmente fra editoria e gallerie  provi solo a sostituire la parola “mercato” con “forum”, “circolo fotografico”,  “concorso”, “blog”, “sito”, […]

John Berger – Capire una fotografia

Se volete leggere qualcosa di serio su questo libro, appena uscito in Italia, ecco alcuni  link: Doppiozero  La Stampa Se – poveri voi – siete affezionati lettori del sottoscritto,   e cercate in una recensione terra-terra  se vale la pena premere il bottoncino “metti nel carrello”, mettetevi comodi.  Perché è stato impossibile per me non comprare […]

Una fuga continua.

All’inizio  dal forum nazional popolare dove valangate di like celebrano  il nulla.  Dal workshop dove si impara a dominare l’ora blu, verde e gialla.  O  dalla rivista dove il guru di turno, articolo dopo articolo, instilla i suoi gusti (e i suoi limiti). Sgusciare da queste trappole  è relativamente facile:   ma possiamo  incorrere nell’ ingenua […]

La memoria fotografica

Avete voglia di una serata in casa a guardare un bel film? Allora vi consiglio Shooting the past (Gran Bretagna, 1999), uno sceneggiato televisivo prodotto per la BBC che racconta la storia di una collezione di dieci milioni di fotografie ed i tentativi dei dipendenti che per anni l’hanno curata di impedirne la dispersione. Gli antagonisti […]

vedi nota allegata

Singolare che su alcuni blog di spessore ci si occupi,  contemporaneamente,  del rapporto fra parola e immagine.  Può sembrare superficialmente una questione un po’ oziosa –  specialmente se considerata come un’opzione finale, da decidersi dopo che il processo strettamente fotografico ha compiuto il suo percorso (ecco la foto: metto il titolo, non lo metto, la […]