L’insondabile fotografico

Prendiamo la Sontag, Barthes,  Vaccari e Ghirri.   Poi Freud, Lacan e qualche altro del ramo.  Aggiungiamo ancora una trentina di nomi, buttiamo tutto in un libro e facciamo rimescolare da uno psicoterapeuta –fotografo.  Otterremo “L’esuberanza dell’ombra”,  un libretto di una settantina di pagine  scritto da Carlo Riggi. Il sottotitolo “Riflessioni su fotografia e psicoanalisi” mi […]

William Eggleston. La rivoluzione del colore e della banalità

Un’analisi non superficiale del lavoro di William Eggleston conferma che, anche se da più parti è definito banale, in realtà non è banale affatto. O forse è riuscito a fare in modo che il banale divenisse il suo rivoluzionario marchio di fabbrica, proponendo fotografie di straordinaria forza espressiva, talvolta pittoricamente serene, talvolta sconcertanti. La banalità […]

un Werner Bischof imperdibile, a Chiasso

Mi ritengo fortunato ad aver letto un suggerimento su questa mostra giusto due giorni prima di trovarmi a passare nei pressi di Como, e avere avuto modo peraltro di visitarla accompagnato dalla gentilissima direttrice del Museo, Nicoletta Ossanna Cavadini. Con queste poche righe desidero segnalarvi un evento a mio parere imperdibile quantomeno da chi può […]

A Ponte City si affittano appartamenti di lusso con vista sulla città

Ponte City é il grattacielo residenziale più alto del continente africano. L’edificio, 54 piani, nel quartiere di Hillbrow a Johannesburg, in Sud Africa, é stato progettato negli anni ’60, quando la zona era elegante e piena di clubs, ristoranti, jazz bars, negozi di dischi e librerie. Pensato per servire la borghesia bianca e completato nel 1975, il progetto prevedeva […]