La fortuna del fotografo

premessa: se vi sembrasse di scorgere ironia nelle prossime righe desidero rassicurarvi che di autoironia si tratta; ma poi arriviamo al punto. Dunque: tra i fantastilioni di entusiasti di attrezzature fotografiche ve ne sono millemila (numero grande, frazione esigua) che s’appassionano al fare/scattare/cogliere le fotografie. Un largo sottoinsieme di questi si imbatte nelle imprescindiiiiibili regole […]

all’ombra del pugilatore

In questa settimana la chiave di ricerca “Muhammad Ali” e magari pure quella di “Cassius Clay” saranno state inserite n-mila volte su wikipedia e immagino sopratutto su youtube alla ricerca di qualche spezzone dei suoi epici incontri sul ring, alla memoria. Piluccare informazioni di pronto uso in rete fa parte ormai del nostro costume e […]

Kertész il dilettante

In questo periodo tardo-primaverile e rarefatto di spunti (…è una bugia; e ci siamo già andati qui a Reggio Emilia?) vorrei dedicare qualche pensiero a noi che si fotografa per diletto, lasciando da parte le molte altre motivazioni pur validissime e che in larga misura del diletto ne sono corollari eleganti. All’ mpk Museum di […]

Gordon Parks un giorno qualunque

Apro la homepage di un quotidiano on line, oggi, e accanto alle cronache di una Liguria sott’acqua e Milano inondata leggo di sindaci fuori moda, intrighi al G20, appelli papali, novità sulle tasse. A destra della pagina i link “leggeri” di comici ancora di moda, allenatori di pallone ritrovati, gossip holliwoodiani e… Gordon Parks. Gordon Parks?  […]

L’irragionevole McCullin

Di questo periodo vanno di moda gli inviti alla lettura, libri da portarsi magari sotto l`ombrellone. Non ci sottraiamo e vi proponiamo un`autobiografia asciutta in una prosa semplice: Un comportamento irragionevole, di Don McCullin. Solo una cautela: racconta di tormenti, ed è zeppa di immagini che inchiodano. In breve, è il racconto che il più […]

…e quindi, Salgado?

Mesi fa segnalavamo la prima a Roma del progetto Genesis e ci chiedevamo come Salgado potesse avere affrontato questi nuovi temi, l`evocazione di una bellezza ancestrale e la salvaguardia del nostro Pianeta. Vi invito a rileggere quelle note, qui, perché… perché ora si cambia registro. Dalle prime immagini che vedevo circolare in rete avevo qualche […]

dove va Paolo Pellegrin

Negli ultimi decenni la fotografia di reportage ha perso il primato di documentare e informare, cedendo il passo alla televisione e alle immediatezze multimediali contemporanee. I cosiddetti citizen photographer cui accennava Roberta Valtorta nei frammenti video proposti qualche giorno fa rappresentano a torto o a ragione la prima fonte di informazione visiva per molte testate […]