Annie Leibovitz a Milano

Spiragli di luce  nel buio di una vecchia fabbrica di lampadine, un grande tavolo praticamente ricoperto di libri, libri fotografici a disposizione dei visitatori. Un elegante divano, poltrona e tavolino, proprio come nel salotto di casa e poco distante, una semplice sala di proiezione con tre grandi schermi che ripropongono gli scatti della fotografa statunitense Annie […]

La fortuna del fotografo

premessa: se vi sembrasse di scorgere ironia nelle prossime righe desidero rassicurarvi che di autoironia si tratta; ma poi arriviamo al punto. Dunque: tra i fantastilioni di entusiasti di attrezzature fotografiche ve ne sono millemila (numero grande, frazione esigua) che s’appassionano al fare/scattare/cogliere le fotografie. Un largo sottoinsieme di questi si imbatte nelle imprescindiiiiibili regole […]

all’ombra del pugilatore

In questa settimana la chiave di ricerca “Muhammad Ali” e magari pure quella di “Cassius Clay” saranno state inserite n-mila volte su wikipedia e immagino sopratutto su youtube alla ricerca di qualche spezzone dei suoi epici incontri sul ring, alla memoria. Piluccare informazioni di pronto uso in rete fa parte ormai del nostro costume e […]

Le dimensioni contano (?)

Comincio queste righe con una confessione. L’opera “Rhein II” di Gursky, un tot di tempo fa, mi garbava il giusto. Erano i giorni che s`era saputo essere diventata la foto più  quotata al mondo, la qual cosa aveva dato la stura a considerazioni e anatemi sulle dinamiche dell’arte contemporanea e a memorabili sproloqui di quanti […]

dalla Magnum al Germanismo (e oltre…)

Alcune considerazioni, nate dalla visita  del Fotofestival Mannheim Ludwigshafen Heidelberg, un appuntamento biennale imperdibile (sebbene fuorimano) per la cura organizzativa e la varietà di spunti che i curatori hanno saputo offrire anche in questa sesta edizione: 7 Orte, 7 Prekäre Felder ovvero luoghi e campi precari, ambienti alienanti, spazi in cui si esercita il controllo […]

Dennis Hopper, ricordi a bassa fedeltà

Per molti tra noi giovani e diversamente-giovani cresciuti da questa parte dell’oceano Dennis Hopper è un nome che resta indissolubilmente legato a due fermi immagine dove ogni didascalia è superflua: Poco sappiamo invece dell’Hopper che amava fare fotografia e su cui ha fatto luce qualche anno fa la collezione The Lost Album, fra ritratti di […]

I racconti di Alex Webb

Del libro “On street photography and the poetic image”, di Alex Webb e sua moglie Rebecca Norris (acquistabile qui in edizione italiana) avevo letto alcune recensioni che lo presentavano come un manuale per una buona street photography, cosa che costituiva ragione sufficiente per non acquistarlo (e non in ossequio al mantra tanto di moda che la street […]