Tutto e di più

Interessante questa puntata di Fotocrazia.  Credo le si dovrebbe dedicare una serata in tutti i circoli fotografici, vista l’attualità e l’urgenza. Smargiassi si sofferma in particolare sulla sontuosità di  una certa fotografia di reportage, dove il mix linguaggio-messaggio sconcerta: come non essere d’accordo al cento per cento con lui. Rimanendo più terra-terra,  il serrato rimpallo […]

In punta di piedi.

Un piccolo sfogo, con la premessa che chi cerca solo cose molto interessanti oggi ha maggior ragione di passare oltre. Mi piace esemplificare le mie fantasticherie con dei disegnini. Nella foto qui sotto, in giallo, la… capacità di intendere fotografia (espressione orribile)  di un fotoamatore basic. In rosso,  quella di un navigato intellettuale che ha […]

“in perenne agonia” (e un neurone alla volta)

Mi imbatto in una lettura leggera (grazie Federica) e ve la propongo: http://thevision.com/design/instagram-essere-artista/ Lo faccio volentieri perché trovo qualche spunto interessante e condivisibile. Di obiezioni ne avrei, tipo che occorrerebbe intendersi su “quella vibrazione sottopelle” che ci fa identificare un lavoro (fotografia, progetto) ganzo o meno: per come la vedo io non si tratta di […]

la Guerra a fumetti

Nessuna foto a corredo di questo pensiero, per rispetto ai soggetti del riporto fotogiornalistico. Oggi nell’edizione cartacea di un primario Quotidiano, in prima pagina, una foto in grande. Una donna con bimbo, nel mezzo di una strada. La città, devastata da bombardamenti. Oltre l’immaginabile. La fotografia, devastata dalla manipolazione grafica. Oltre il fotoritocco, oltre ogni ragionevole […]

Stile Stilema Scimmia

Tre “esse”, sebbene ci sarebbe da aggiungerci una quarta da cui tutto comincia: una Scelta. La scelta consapevole. Quando si mette in gioco la nostra esperienza visiva con una idea e si effettua appunto una scelta davanti a qualunque osservazione, accadimento, davanti a quella realtà che poi ci vien dato modo di trasporre per farla […]

Le scatole

Cominciamo dalla prima, banalissima scatola. “Le fotografie dovranno essere in formato 20 x 30”. Quante volte abbiamo letto simili prescrizioni, a monte di selezioni o altro? Il perché è fin troppo evidente:  se l’organizzazione  ha le cornici e magari i vetri di  quel formato… si muove di di necessità in virtù,  per non sforare il budget. Ma è […]

La fortuna del fotografo

premessa: se vi sembrasse di scorgere ironia nelle prossime righe desidero rassicurarvi che di autoironia si tratta; ma poi arriviamo al punto. Dunque: tra i fantastilioni di entusiasti di attrezzature fotografiche ve ne sono millemila (numero grande, frazione esigua) che s’appassionano al fare/scattare/cogliere le fotografie. Un largo sottoinsieme di questi si imbatte nelle imprescindiiiiibili regole […]

I match fotografici di AFIP: Backhaus vs Galimberti

L’AFIP, Associazione Fotografi Professionisti, ha organizzato una serie di incontri videoregistrati  contrapponendo fotografi di estrazione diversa: Gianni Berengo Gardin e Francesco Cito, Jacopo Benassi e Giovanni Gastel, Oliviero Toscani da solo contro i suoi “nemici” pubblicitari. Molto interessante, anche rispetto al dibattito che si svolge su Pensierifotografici ed intorno ad esso, il confronto tra Maria Vittoria […]

Le dimensioni contano (?)

Comincio queste righe con una confessione. L’opera “Rhein II” di Gursky, un tot di tempo fa, mi garbava il giusto. Erano i giorni che s`era saputo essere diventata la foto più  quotata al mondo, la qual cosa aveva dato la stura a considerazioni e anatemi sulle dinamiche dell’arte contemporanea e a memorabili sproloqui di quanti […]

RESET

Quattro giorni alla fine di un altro anno in cui abbiamo sguazzato in un oceano di immagini. La gran parte di queste: modi di comunicare social, un fluire incessante di pseudo storytelling, post-it visivi, figurazioni di massime filosofiche da cioccolatino, cartoline di saluti baci & vanità, cinofilia ambigua e che caldo fa. Panta rei. E poi le […]

Le mode di plastica, cento anni fa

“Come in ogni attività artigianale, varie erano le operazioni, prima di arrivare al prodotto finito, all’immagine che sarebbe stata presentata al cliente. Così, tra i lavori che si succedevano con ritmo regolare, il più incomprensibile, strano e che ritenevo noioso (e tale doveva sembrare anche a mio padre) era il ritocco. Davanti alla finestra del […]

Le mode di plastica

1. qualche settimana fa mi capita di leggere una richiesta di aiuto, un bravo cristiano che desiderava il ritocco di una fotografia dietro eventuale compenso. Era una foto ricordo, due bimbi allegri su un prato, due bei sorrisi. Un jpeg dall’aria dimessa, luce mediocre, taglio anonimo, sguardi altrove e questo per dire che insomma non […]

Sul valico

Ecco l’ultimo pensiero di Efrem Raimondi sul suo blog: Notte.  Da leggere prima di proseguire… Sono appena tornato da qualche giorno di riposo in montagna.  Alla sera, non avendo voglia di cose impegnative,  ho cominciato a sfogliare le pagine tecniche di un forum fotografico.  Succede,  un po’ come quando si è dal dentista  e per […]

Senza confini

E’ passato un anno dalla pubblicazione, sul blog  Fotocrazia, di questa dissacrante e liberatoria nota di Michele Smargiassi con un seguito numeroso di interventi,  anche di personaggi qualificati del mondo della fotografia. Lo sfogo  di Smargiassi ha avuto indubbiamente il pregio di  denunciare che il re è nudo.  La catena di montaggio e infiocchettamento  del […]

Si fotografa come si vive?

A margine di una lectio di Efrem Raimondi alla Triennale, è nato su Punto di Svista un botta e risposta fra il fotografo e G. De Bonis. Non entro in merito a quanto discusso: ognuno può farsi una opinione, e credo comunque che non siano pochi gli aspetti che sono stati affrontati da prospettive diverse solo perché […]

Arne Svenson, le finestre indiscrete e i diritti fondamentali

Cosa succede quando un amico ornitologo regala un potente teleobiettivo ad un fotografo, Arne Svenson, specializzato in paesaggi e nature morte? Soprattutto se l’edificio di fronte a quello in cui abita Svenson ha delle grandi finestre che vanno da pavimento a soffitto? Ma é ovvio, Svenson accantona le nature morte e inizia ad interessarsi a […]

Sembra semplice… ma forse lo è

Un  fotoamatore pubblica sul web una foto che – ad un occhio un minimo allenato – appare un evidente fotomontaggio.  Lui nega, nega… si arrampica sui muri e poi scompare,  inghiottito da altri post: nuova giornata, nuovo argomento. Un autore comincia a vendere  una  foto d’arte, tiratura 5 pezzi,  in gallerie e fiere:  è una […]

Un fotografo surrealista: Henri Cartier Bresson

Il link di oggi porta ad alcuni articoli scritti da Adam Marelli che prendono in esame, con una chiave di lettura particolarmente interessante, l’opera e la poetica del fotografo forse più conosciuto della storia della fotografia: Henri Cartier Bresson. Dopo la sua mostra presso il Museo di Arte Moderna nel 1947 Robert Capa suggerì a […]

Parlare o tacere di fotografie

Ha senso parlare di una fotografia o il tentativo di esprimere a parole il suo messaggio visivo? Abbiamo sicuramente bisogno, almeno all’inizio del nostro percorso fotografico, di parlare di fotografie per acquisire alcune nozioni base sui principi elementari di composizione ed esposizione (anche solo per imparare a violarli). Ha senso quindi chiedere l’opinione altrui sulle […]